about

Ti aiuto a superare il cambiamento. Come un giardiniere che progetta un nuovo paesaggio, così accompagno il tuo desiderio di cambiare, il tuo progetto a mettere radici, a fiorire e svilupparsi. Mi piace essere utile quando le idee non sono chiare e non si riesce a passare all’azione. Ti guido nello sbloccare un motore inceppato e nel seguire le diverse fasi del processo dall’idea al funzionamento e all’ottimizzazione.

Per saperne di più vai qui.

Info biografiche

Sono cresciuta in Alto Adige terra trilingue tra italiano, tedesco e ladino a cavallo tra le Dolomiti (mio padre) e il Veneto (mia madre).

L’università mi ha fatto uscire dai confini in tutti i sensi. Ho studiato Letteratura Spagnola a Milano e ho vissuto quegli anni tra esplorazione dei diversi modi di vita e di essere nel cuore di una città, e la scoperta – tra corsi universitari, libri e viaggi -di mondi che non conoscevo.


Fin qui, tutto regolare. Durante gli anni di studio ho lavorato spesso a eventi sportivi (le Olimpiadi di Barcellona 1992 sono state la mia prima esperienza), sia come volontaria che come contractor, sia come interprete, come tutto-fare, come garzone di sala stampa e poi più avanti in ambiti di press operations con incarichi di gestione, tra servizi alla stampa, volontari e cosi via. Una gavetta magnifica in giro per l’Europa.

Finiti gli studi sono tornata tra i monti, pur tenendo sempre una parte di vita a Milano e ho iniziato la mia gavetta all’interno della Coppa del Mondo di Sci in Val Gardena fino a divenirne direttrice generale. Nel frattempo ho continuato a studiare, ma questa volta management, prima alla Malik Management Accademy in Svizzera e poi al Sole 24 Ore, e continuando a collaborare con altri eventi (Olimpiadi, Mondiali etc).

La mio bisogno di dare un senso organico a entrambe le cose (l’esperienza sul campo e gli studi e le ricerche), mi ha portato ad aprire un blog che poi in parte si è trasformato in un libro.

Nel 2018 ho lasciato la Coppa del Mondo dopo 18 anni con un ruolo dirigenziale, mi sono trasferita a Torino, dove vivo con Niccolò e la nostra bambina Beatrice.

Insieme abbiamo lanciato una startup nel fashion design, che non diversamente da come lavoravo nello sport per me è studio, ricerca, impegno a mettere la bellezza non solo nel prodotto, ma nel senso di questo nuovo progetto.


Come ti posso aiutare

Sono una vera giardiniera del cambiamento.

Aiuto aziende, freelancer, startup, non-profit, piccoli business a gestire il cambiamento, l’innovazione, la crescita e il miglioramento di sé. Come fa un giardiniere, che lavora con amore affinché le piante possano crescere e svilupparsi in armonia e da sole, così accompagno le idee e i progetti a mettere radici e fiorire.

CONTATTAMI, se pensi che ti possa aiutare o per informazioni.


Curriculum e pubblicazioni