Ma che fa? Esce di casa? Ah, no: è un film!

In questi giorni di isolamento in casa mi è capitata una cosa davvero straniante e buffa. Guardo un film su Netflix e il protagonista del film esce di casa!
”Esce-di-casa!!!”: é questo il primo pensiero che mi viene, e dura solo un millesimo di secondo e io mi sento come un vacillare qualcosa dentro, quasi un vedere, in quell’azione dentro una fiction un atto proibito e trasgressivo. Dura un millesimo di secondo. Ma anche solo quel millesimo di secondo qualcosa mi dice. Qualcosa di importante sul mio cervello.

Continua a leggere

Essere e stare nel presente: coronavirus e comfort zone

Siamo stati catapultati tutti fuori dalla nostra comfort zone. Possiamo angustiarci o possiamo approfittarne, per migliorarci e rinforzarci. Per fermarci un attimo e riprendere in mano ciò che la vita ordinaria scacciava in fondo alla nostra to-do-list.

Continua a leggere